Loading...
Boss Doms

Il bello di essere dannati

di Chiara Monateri
01.04.2021

Boss Doms: la metamorfosi continua, 
l'unione con Lauro e la capacità di non sentirsi
mai arrivati.

Tempo di lettura 10”

La vita in una non-comfort zone, per creare sempre qualcosa di nuovo. In solitaria o con Achille Lauro, Boss Doms non ha paura di lanciarsi nel vuoto: anzi, trova se stesso solamente in una dimensione d’azzardo, con la consapevolezza mistica che tutto arriva al momento giusto, per “renderti ciò che sei”.

Dopo l’ultimo singolo Pretty Face in cui ha regalato ai fan un’esperienza multisensoriale poi diventata video del pezzo, e dopo l’ultima tappa ad alto tasso artistico (e di ascolti) a Sanremo con Achille Lauro, abbiamo incontrato Doms, al secolo Edoardo Manozzi, che ci ha raccontato della sua metamorfosi tra lockdown, famiglia e notti in studio.

 

 

Qui prima del milione!

ANARKIA, LA NOSTRA NEWSLETTER

Ho letto e compreso le informazioni riguardanti il trattamento dei miei dati personali illustrate nella Politica sulla privacy e accetto di ricevere comunicazioni commerciali tramite questa newsletter o altri mezzi utilizzati dall'editore.

Utilizziamo i nostri cookies, e quelli di terzi, per migliorare la tua esperienza d'acquisto e i nostri servizi analizzando la navigazione dell'utente sul nostro sito web. Se continui a navigare, accetterai l'uso di tali cookies. Per saperne di più, consulta la nostra Politica sui Cookies.